Tag Archives: lovetobake

CROSTATA DI PASTA SFOGLIA, CREMA DIPLOMATICA E FRUTTA – GLUTEN FREE

In collaborazione con Buitoni.

Come sapete, ormai da diversi mesi, ho eliminato completamente dalla mia alimentazione la farina 00 e mi diverto a sperimentare ingredienti e preparati gluten free per la realizzazioni di nuovi piatti.

La proposta di oggi è ottima e devo dire anche una delle più buone che ho fatto ultimamente.

Infatti grazie alla sfoglia rotonda senza glutine Buitoni sono riuscita in pochissimo tempo a creare una torta buonissima.

Con la sua miscela ricercata di farine, è la soluzione ideale per chi vuol mantenere un regime alimentare senza glutine, senza scendere a compromessi con gusto e qualità! Friabile e croccante è adatta non solo ai celiaci ma a tutta la famiglia, infatti è andata a ruba tra grandi e piccini.

Oltre alla sfoglia ho scoperto anche tutti gli altri prodotti della linea gluten free della Buitoni – potete vederli cliccando QUI.

CROSTATA DI PASTA SFOGLIA, CREMA DIPLOMATICA E FRUTTA – GLUTEN FREE

Iniziate srotolando il rotolo di pasta sfoglia rotonda senza glutine Buitoni adagiandolo direttamente in una tortiera senza toglierla dalla cartaforno sottostante.

Arrotolate le estremita cosi da formare il bordo della torta che servirà per contenere la farcitura. Al centro della torta, con l’aiuto di una forchetta, forate la base così da aiutare l’aria che si formerà in cottura ad uscire. Posizionate i pesi che utilizzate per la cottura in bianco e infornate a 200 gradi per circa 30 minuti.

Una volta cotta la sfoglia sfornatela e lasciatela raffreddare.

Passiamo ora alla preparazione della crema diplomatica.

CREMA DIPLOMATICA

Ingredienti:

  • 250 ml di latte di soia
  • 3 uova
  • 70 g zucchero di canna
  • 25 g amido di mais
  • Porto
  • 150 ml di panna vegetale

Procedimento:

In un pentolino mettete il latte di soia e 2 o 3 cucchiai di Porto, decidete voi la quantità di Porto in base all’intensità di sapore che volete dare alla vostra crema, a fiamma bassissima riscaldate il tutto senza portarlo ad ebollizione.

Prendete ora una terrina e separate gli albumi dai tuorli – a noi serviranno solo i tuorli – aggiungete lo zucchero di canna e montate con una frusta elettrica il tutto, fino a quando otterrete un composto spumoso, aggiungete ora l’amido i mais e continuate a montare.

Versate il tutto nel pentolino con il latte e il Porto, che nel frattempo si sarà riscaldato, con l’aiuto di una frusta mescolate continuamente fino ad ottenere una consistenza densa. Fate molta attenzione a non far attaccare la crema al fondo del pentolino altrimenti si brucerà.

Una volta addensata togliete la vostra crema e versatela in una ciotola per farla raffreddare.

Con l’aiuto di una planetaria o con uno sbattitore elettrico montate la panna che dovrà essere fredda da frigorifero altrimenti non si monterà.

Assemblate ora la crema con la panna, facendo dei movimenti rotatori dal basso verso l’altro fino ad ottenere un composto omogeneo. Ecco ottenuta la crema diplomatica.

Prendiamo la nostra base di sfoglia cotta, farciamola con la crema diplomatica e decoriamo con frutta fresca e una spolverata di zucchero a velo.

La prossima base che voglio provare è la Brisée Senza Glutine Buitoni e ho già in mente una torta rustica salata.

#BuitoniItalia #CambiaInCucina

Buzzoole


UNA TORTA DI CUORI

Sono stata sempre affascinata dalle torte multistrato, altissime e perfette.

Ma ahimè ne ho fatte solo un paio in occasione del compleanno di Cristian e ogni volta impazzivo nel realizzarle, non tanto per l’impasto ma per l’assemblaggio. Iniziavo sempre due giorni prima, con la cottura della base per poi tagliarla il giorno successivo e concludere con la farcitura.

Un lavoraccio credetemi! Ogni volta che tagliavo le basi, anche usando tutti i trucchetti possibili ed immaginabili, non coincidevano mai.

Ma ho trovato la soluzione al problema, anzi il mio Kitchen store di fiducia Peroni me l’ha servita su un piatto d’argento.

Infatti nel loro reparto dedicato a San Valentino ho trovato questo set di 5 stampi della Wilton.

Vi basterà versare il vostro impasto negli stampi e una volta cotto avrete già le basi pronte per essere farcite ed assemblate…non trovate che sia fantastico?!?

Se volete esagerare poi potrete utilizzarli anche per pizze, semifreddi, crostate e tutte rigorosamente a forma di cuore…bè è il caso di dirlo che quest’anno San Valentino avrà un sapore e una forma diversa.

Vi lascio la ricetta della mia red velvet anche se sinceramente  guardandola sembra più bordeaux che rossa, per evitare questo vi basterà non mettere il cacao in polvere.

Ingredienti

Per le basi:

  • 150 g di farina
  • 60 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • un uovo
  • un cucchiaino di cacao in polvere
  • due cucchiaini di colorante alimentare rosso
  • essenza di vaniglia
  • 120 g di yogurt
  • mezzo cucchiaio di bicarbonato
  • un cucchiaio di lievito
  • un cucchiaio e mezzo di aceto

Per la cheese cream:

  • 250 ml di panna liquida per dolci
  • 150 g di formaggio spalmabile
  • 100 g di zucchero a velo

 Procedimento

In una planetaria iniziate a lavorare tra loro il burro e lo zucchero quindi l’uovo ad una velocità media fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

A questo punto aggiungete il cacao in polvere e il colorante alimentare e fate amalgamare bene il tutto fino a quando il vostro composto non sarà tutto dello stesso colore.

Aggiungete il latticello. La farina ed il lievito.

In un piccolo recipiente unite l’aceto e il bicarbonato ed assemblatelo insieme al resto, sempre ad una velocità moderata.

Ecco pronto il vostro impasto, versatelo ora nei 5 stampi precedentemente imburrati infarinati. Infornateli a 180 gradi per 20/25 minuti.

Preparate ora la cheese cream.

Sempre con l’aiuto della vostra  planetaria, ad una velocità media e con la frusta, montate la panna che dovrà essere fredda da frigorifero altrimenti non si monterà. Aggiungete il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo  amalgamate il tutto, una volta ottenuto  un composto omogeneo inseritelo in una sac à poche.

Assembliamo ora la nostra torta, vedrete come sarà semplicissimo farlo, perché avremo già pronta ogni singola base senza dover tagliare nulla. Vi basterà farcire con la cheese cream e posizionarne una sopra all’altra.

Oggi oltre alla ricetta voglio darvi anche un piccolo suggerimento su come allestire e decorare la vostra torta o il set dove la fotograferete. Vi basteranno dei pirottini, io avevo a casa questi nella foto sono rigidi con i cuori (bè adattissimi proprio per il set di San Valentino), un filo di luci o anche uno spago, due spiedini di legno, delle mollettine e del filo metallico rosso.

Per il set fotografico non ho fatto altro che forare i pirottini ed inserire all’interno le lucine ed appenderle alle spalle della torta.

Invece per la decorazione della torta ho assemblato tra loro, con del filo metallico, due spiedini di legno e ho appeso con delle mollettone dei cuori di carta ricavati ritagliandoli da un pirottino.

 

 


CRUMBLE IN A JAR

Ecco a voi un’altra versione del mio crumble alle mele – “Crumble in a jar” – Trovo questa moda di servire i dolci direttamente nel barattolo molto carina ed originale.

dsc_0212-2

INGREDIENTI PER 4 VASETTI

  • 4 mele
  • 200 gr. di farina 00
  • 120 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • cannella in polvere q.b.
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

Per prima cosa sbucciate e tagliate a pezzetti le mele riponendole in una padella antiaderente, aggiungete una noce di burro, 3 cucchiai di zucchero di canna e la cannella in polvere.

A fuoco basso mescolate fino a quando le mele non si saranno ammorbidite. Spegnete e versate le mele nei vasetti in misura uguale.

Ora passiamo alla preparazione del crumble. In una terrina versate la farina, il burro tagliato a cubetti, lo zucchero e un pizzico di sale, amalgamate il tutto semplicemente sfregando tra i palmi delle vostre mani gli ingredienti, otterrete così un composto granuloso e sabbioso, fate attenzione perché non dovrà essere compatto.

Versate l’impasto sopra alle mele ed infornate i barattoli a 180° per circa 20 minuti e fino a quando la superficie non si sarà dorata. Spegnete e lasciate raffreddare così da avere un crumble croccante perché appena sfornato sarà morbido. Una volta raffreddato potete anche decorare e guarnire il vostro crumble con del gelato alla vaniglia o della panna montata con una spolveratina di cannella in polvere.

E’ possibile anche fare una versione light del nostro “Crumble in a jar” vi basterà sostituire alla farina 00 quella integrale, allo zucchero semolato quello di canna e usare la margarina vegetale al posto del burro.

Mi è piaciuta talmente tanto questa versione di Crumble che  ho deciso di proporlo allo showcooking che farò per iFood a Milano il prossimo 9 ottobre presso il Cake Design Italian Festival non vedo l’ora credetemi!

13934664_1179223902130336_154349375522793305_n

 

 

“Durante il mio showcooking mostrerò come cucinare – direttamente in un vasetto – un delizioso e buonissimo “crumble alle mele e cannella”. Aggiungerò anche delle piccoli e semplici decorazioni per abbellirlo, così da adattarlo alle prossime festività.” 


CROSTATA DI FRUTTA LIGHT

E’ più forte di me…al dolce anche quando sono a dieta non riesco a rinunciare.

Ho trovato però una soluzione che mi sta aiutando tantissimo ad esaudire i miei dolci desideri, sto modificando alcune mie ricette per farle diventare light.

DSC_0367

Oggi  in particolare vi parlo di un esperimento, oserei dire, riuscitissimo!!! Infatti da due mie ricette ormai collaudatissime ho modificato alcuni ingredienti e il risultato è stato ottimo…nello specifico la mia pasta frolla e la crema pasticcera.

DSC_0324

Leggendo gli ingredienti capirete tutto.

 

PASTA FROLLA INTEGRALE

Ingredienti:

300 gr. di farina integrale

150 gr. di margarina vegetale

100 gr. di zucchero di canna

Un uovo

Vanillina o scorza di limone a piacere

Un pizzico di sale

Procedimento:

Il procedimento non cambia rispetto alla lavorazione della pasta frolla classica. Unite insieme tutti gli ingredienti, facendo attenzione a due semplici regole: margarina fredda da frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta, trascorso il tempo necessario la vostra pasta frolla integrale sarà pronta per essere stesa per ricavarne biscotti o crostate.

Con le dosi che vi ho appena dato potrete ricavare una crostata di cm. 26 e vi avanzerà dell’altra pasta che potrete utilizzare per dei biscotti.

Infornate a 180° e cuocere per 20 minuti (con forno a gas).

 

DSC_0293

CREMA PASTICCERA LIGHT

Ingredienti:

250 gr. latte di soia

3 uova

70 gr. zucchero di canna

25 gr. amido di mais

Porto q.b.

Procedimento:

In un pentolino mettete il latte di soia e 2 o 3 cucchiai di Porto, decidete voi la quantità di Porto in base all’intensità di sapore che volete dare alla vostra crema,  a fiamma bassissima riscaldate il tutto senza portarlo ad ebollizione.

Prendete ora una terrina e separate gli albumi dai tuorli – a noi serviranno solo i tuorli – aggiungete lo zucchero di canna e montate con una frusta elettrica il tutto, fino a quando otterrete un composto spumoso, aggiungete ora l’amido i mais e continuate a montare.

Versate il tutto nel pentolino con il latte e il Porto, che nel frattempo si sarà riscaldato, con l’aiuto di una frusta mescolate continuamente  fino ad ottenere una consistenza densa. Fate molta attenzione a non far attaccare la crema al fondo del pentolino altrimenti si brucerà. Una volta addensata togliete la vostra crema e versatela in una ciotola per farla raffreddare.

Ora avete tutto e potete farcire la vostra crostata, con della frutta fresca come ho fatto io o anche solamente con la crema al Porto.

DSC_0359

Vi svelo un segreto per avere la frutta bella luminosa e con un aspetto invitante, ho spennellato dello sciroppo di Agave sopra 😉

 


CREMA AL CARAMELLO SALATO

Il caramello salato per me è una droga, non so voi ma io ne vado letteralmente pazza.

13177096_10209440906210468_3044767435159781036_n

Facilissimo e velocissimo da realizzare lo utilizzo in tantissime ricette…come ripieno per cioccolatini e macarons, come farcitura per torte e cupcakes, come guarnizione sul gelato ma anche gustato a cucchiaiate.

13174014_10209440899490300_3576211442440186218_n

Ingredienti:

160 gr di zucchero

250 ml di panna liquida

50 gr di burro

Un pizzico di sale

Preparazione:

Mettete in un pentolino antiaderente lo zucchero e con fiamma bassissima fatelo sciogliere completamente.

Appena lo zucchero si sarà caramellato, togliete dal fuoco e aggiungete la panna precedentemente riscaldata, riponete nuovamente sul fuoco e mescolate velocemente per amalgamare i due composti, spegnete, aggiungete il burro e un pizzico di sale.

Versate in un frullatore il composto ancora caldo e frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia. Riponetela ora in un vasetto di vetro e  lasciatela raffreddare, una volta raffreddata riponetela in frigorifero per farla solidificare.

13240642_10209440903650404_4557574774470554364_n

 

 

 

E’ anche un ottimo regalo…magari personalizzatelo, come ho fatto io, con una tag.